Paolini - Sacrario Militare di Redipuglia

SACRARIO MILITARE DI
REDIPUGLIA
Vai ai contenuti

Paolini

Giuseppe Paolini - 1861-1924

Nasce a Popoli di Pescara l'11 aprile 1861. Frequenta l'Accademia militare di Modena uscendone col grado di sottotenente.
Nel 1908 col grado di maggiore concorre ai soccorsi della città di Messina dopo il devastante terremoto. Per l'opera svolta gli viene conferita la Medaglia d'argento di Benemerenza.
Partecipa alla campagna di Libia e passa al grado superiore per meriti di guerra e ferita in seguito ai fatti di Sciara Sciat. Rientrato in Italia viene incaricato di formare il 134° Rgt di fanteria che poi comanda.
Dopo l'entrata in conflitto dell'Italia viene promosso al grado di maggior generale per l'azione al Monte Sei Busi del 25 luglio 1915. Il 21 ottobre come comandante di Brigata speciale (3 Btg. bersaglieri ciclisti) è a Selz dove viene ferito quattro volte.
Insignito di Medaglia d'oro, passa al comando della Brigata Acqui poi della Quarta Divisione.
Nel giugno 1917 con la promozione a tenente generale ottiene un comando di Corpo d'Armata speciale durante la ritirata di Caporetto. La precisa azione di copertura dei suoi reparti permette il ritiro oltre il Piave della III Armata. Per questi fatti venne insignito di Medaglia d'argento.
Al termine del conflitto venne posto in congedo col grado di Generale di C.A.
Muore a Gorizia alcuni anni dopo nel 1924.
Torna ai contenuti