4 novembre 2021 - Sacrario Militare di Redipuglia

Vai ai contenuti

4 novembre 2021

Manifestazioni
  
Giornata dell’Unità Nazionale e della Festa delle Forze Armate

Quest’anno la cerimonia del 4 novembre in occasione del Giorno dell’Unità Nazionale e della Giornata delle Forze Armate è stata anticipata al giorno 3 novembre per commemorare anche il centenario della traslazione della salma del Milite Ignoto.
La cerimonia, che si è svolta in una giornata cupa e piovosa, ha avuto inizio alle ore 11:30 ad Aquileia dove il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella,  ha deposto una corona sulla tomba di Maria Bergamas, la madre di un fante italiano morto sul fronte del Carso, che nel 1921 scelse colui che è divenuto il simbolo di coloro che persero la vita nella Grande Guerra.
Successivamente il Presidente si è trasferito al Sacrario di Redipuglia dove è giunto alle 12:30.
Lungo la via Eroica avevano intanto sfilato alcune rappresentanze delle forze armate e si erano schierati i Corazzieri. Presenti alla cerimonia anche alcune scolaresche.

Hanno presenziato alla cerimonia diverse autorità militari e civili tra cui il ministro della Difesa Lorenzo Guerini, il generale di divisione Gualtiero Mauro De Cicco, comandante di OnorCaduti, il ministro delle Politiche Giovanili, Fabiana Dadone, e il presidente del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga.
Durante la deposizione della corona da parte del Presidente della Repubblica, le Frecce Tricolori hanno sorvolato il Sacrario lasciando le strisce bianche, rosse e verdi.

Torna ai contenuti